Copy
Vita e Pensiero newsletter: 3/2015
Guarda questa mail nel browser
L'enciclica Laudato Sì di papa Francesco sta facendo molto discutere sul rapporto tra religione e ambiente. Tra i vari spunti di riflessione possibili, abbiamo selezionato per voi alcune letture tratte dalla rivista "Vita e Pensiero", come l'articolo Religione e ambiente: punti fermi per ripartire  del patriarca Bartolomeo I citato dal santo padre, e alcuni libri, tra cui un reportage fotografico: Terra di Dio di Gianfranco Ravasi e Fulvio Roiter

Expo, la città fertile: intervista a Pierluigi Malavasi

L'autore di Expo Education. Milano 2015 ci racconta come una nuova sensibilità “verde” sta mutando concezioni produttive e consumi, influendo sugli stili di vita e, a cascata, sul lavoro e sull'organizzazione dei servizi, sulle filiere agroalimentari, sull'urbanizzazione e sui criteri costruttivi, sui trasporti e sulle infrastrutture.
s
Eventi

La povertà alimentare in Italia

Food poverty, food bank. Aiuti alimentari e inclusione sociale è il titolo del libro di Giancarlo Rovati e Luca Pesenti che presenta i risultati di un’ampia ricerca condotta sul sistema degli aiuti alimentari erogati agli indigenti da oltre 15000 organizzazioni caritative operanti in Italia. Martedì 30 giugno se ne parla a Expo, all'interno del convegno promosso dal Banco alimentare.
L'intervista

Dalla calligrafia a Mao, alle nuove tendenze: Cina e Italia nell’arte


Con il libro e ebook Italia-Cina: arte ed estetiche a confronto. Storia, conservazione e collezionismo d’arte fra tradizione e nuove tendenze si inaugura la collana “Quaderni dell’Istituto Toniolo”. Questo primo numero, curato da Mattia Pivato, è il frutto dei risultati e dei contributi del Corso di Alta Formazione diretto da Giuseppina Merchionne e racconta quanto sia significativa la rivoluzione artistico-culturale in atto nel Paese più popoloso del mondo. Abbiamo intervistato i diretti interessati anche per scoprire qualcosa della Biennale Italia-Cina inaugurata pochi giorni fa a Torino.

Novità in libreria
Il volume Studi su John Locke e su altri pensatori cristiani agli albori del secolo dei Lumi raccoglie i saggi che Mario Sina, con l'approccio filologico che gli è proprio, ha dedicato ad alcuni pensatori cristiani del Seicento e del primo Settecento, primo fra tutti John Locke, il "saggio e modesto" filosofo difensore delle possibilità e dei limiti della ragione, individuata come fondamento di una convivenza civile e fraterna tra uomini di fedi diverse.

Nella seconda sezione si affiancano gli studi su Robert Boyle, William Law e Samuel Clarke, che operarono oltre Manica, quelli su Jean Le Clerc e Pierre Bayle, attivi in territorio olandese, e quelli sul cartesiano Jean-Robert Chouet, che insegnò a Saumur e a Ginevra, e su personaggi quali Pajon e Papin, in vario modo legati a Locke. I
n appendice un inedito firmato da Sofia Vanni Rovighi, omaggio dell'allievo Sina a una indimenticata e insigne studiosa di filosofia.

Il libro Didattica del movimento per la scuola dell'infanzia di Maurizio Mondoni e Cristina Salvetti è uno strumento nelle mani degli insegnanti per un’alfabetizzazione motoria che illustra alcune tematiche riguardanti l’accrescimento corporeo, lo sviluppo psichico, cognitivo, affettivo e sociale del bambino. Il movimento e il gioco sono visti come elementi necessari alla crescita e alla relazione di gruppo, utili anche alla prevenzione dei disturbi specifici di apprendimento.

Il libro contiene suggerimenti riguardo alla costruzione di mappe, alla realizzazione di unità di apprendimento, al recupero di filastrocche e giochi della tradizione popolare, all’ideazione di laboratori e di giochi, per l’affinamento delle capacità senso-percettive e degli schemi motori di base e posturali.


Da mercoledì 8 luglio
I contributi all’interno del libro Finanza pubblica, decentramento e riforme costituzionali indagano le condizioni attuali della spesa pubblica e del sistema finanziario italiano e i possibili rimedi tecnici e contabili per garantire l’avvicinamento al pareggio di bilancio di cui Piero Giarda, nel suo intervento iniziale, traccia le giustificazioni teoriche.

I capitoli all’interno del libro sono opera di studiosi vicini al pensiero di Giarda e affrontano temi importanti come la spending review, il federalismo fiscale, l’autonomia, l’efficienza e l’equità nel sistema universitario italiano; ma anche i patti di stabilità, la nuova contabilità europea e i saldi dei Comuni.

Riviste
Il fascicolo in uscita della Rivista di Scienze giuridiche "Jus" è dedicato al tema Il diritto romano nella civilistica europea ed è a cura di Lauretta Maganzani, Ordinario di Istituzioni di diritto romano dell'Università Cattolica. Gli autori, provenienti da diversi paesi europei (Italia, Russia, Germania, Regno Unito, Ungheria) hanno affrontato la tematica in modi differenti: qualcuno esaminando casi giudiziari di common law argomentati sulla base di una soluzione giurisprudenziale romana; altri cercando nella storia della tradizione civilistica europea le ragioni di alcune gravi difficoltà interpretative poste nella pratica da vari articoli del codice civile e mostrando come il romanista possa in questo essere di aiuto al giurista positivo; altri ancora valutando quale sia stata l’influenza del materiale giurisprudenziale proveniente dall’esperienza romana nell’elaborazione del codice civile.

Sul sito della rivista è stata inaugurata la sezione Papers che ospita tipologie molteplici di contributi, i quali spaziano nell’intero arco delle tematiche lato sensu giuridiche. I primi 10 articoli, liberamente fruibili dai lettori, sono dedicati a Famiglia e matrimonio di fronte al Sinodo: il punto di vista dei giuristi, accogliendo l’invito di papa Francesco a considerare l’anno tra i due Sinodi sulla famiglia tempo di maturazione delle idee. 



In preparazione

La mistica dell'istante. Tempo e promessa
di José Tolentino Mendonça


Dicendo mistica viene subito in mente una via tutta spirituale, un esercizio squisitamente interiore che, attraverso il distacco dalle sensazioni del nostro corpo e dall’esperienza del nostro vissuto, conduce all’incontro con Dio. È la lezione che ci proviene da secoli di altissima spiritualità cristiana. Ma c’è una mistica, presente già nelle Scritture, che parte dall’uomo tutto intero, anima ‒ certo ‒ ma anche corpo, sensazioni, relazioni.

Di questa mistica da praticare nel qui e ora della vita ci suggerisce i modi il bel libro del poeta e teologo portoghese José Tolentino Mendonça, attualmente in traduzione. I portali, come egli li chiama, sono i cinque sensi, quanto di più concreto e corporeo ci caratterizza. Attraverso di essi, e col soccorso della poesia, di film e libri universali, di storie di vita, di suggestioni per una lettura nuova dei testi biblici, intraprendiamo un vero e proprio itinerario, volutamente frammentario e aperto alla modulazione personale di ognuno. Impariamo che gustare, vedere, annusare, ascoltare e toccare Dio si può nell’istante che ci è dato di vivere e che ci appartiene.

Perché l’istante «è il contatto fra le infinite possibilità dell’amore divino e l’esperienza mutevole dell’umano. È il fango in cui la vita si modella e si scopre. È il fragile ponte di corda che unisce il tempo e la promessa».

 
www.vitaepensiero.it
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
YouTube
YouTube
Google Plus
Google Plus
© Vita e Pensiero L.go Gemelli, 1 - 20144  Milano | tel. +39 02.7234.2335
www.vitaepensiero.it - editrice.vp@unicatt.it
info giornalisti: ufficiostampa.vp@unicatt.it | tel. 02.72342259

Esplora il nostro catalogo e compra online: Libri | EbookRiviste e Articoli
Sei iscritto a questa lista perché fai parte della lista contatti di Vita e Pensiero o ti sei iscritto/hai acquistato sui nostri siti web www.vitaepensiero.it, oppure sei iscritto alla nostra pagina Facebook.
unsubscribe from this list