Copy
 
 
Clinical Pharmacy Journal
NEWSLETTER N. 132 - 25 NOVEMBRE 2020
 
 
In questo numero
 
  • La Sifac a Farmacista Più
  • Althea officinalis e dermatite atopica
  • Farmacista nella clinica oncologica
  • Omega 3 e recupero muscolare
  • Attività antifungina degli olii essenziali 
  • Adr da farmaci complementari 
 
 
Editoriale
 

La Sifac a Farmacista Più


Si è conclusa lo scorso weekend la VII edizione di Farmacista Più, tenutosi dal 20 al 22 Novembre in via digitale. Sifac ha offerto il suo contributo al Congresso con un format originale, che ha visto la discussione, in forma di vivace talk, dei principali risultati di una survey sull’adattamento professionale del farmacista di comunità all’emergenza covid, condotta su un campione di farmacie italiane durante il primo picco pandemico.
Il successo del dibattito è stato garantito dalla commixtio di tre ingredienti, che da sempre sono alla base degli ideali della società scientifica: il confronto internazionale, tramite una serie di testimonianze estere si è proposta una visione di come sia stata affrontata la pandemia in altri Paesi del mondo, nell’ottica dell’internazionalizzazione che anima costantemente il credo di Sifac; la multidisciplinarietà, dettata dalla sinergia con la classe medica nella realizzazione del progetto; ed infine, la collaborazione con uno degli Istituti di eccellenza nella ricerca clinica Italiana e nel mondo.
Un ultimo ingrediente, che ha fatto da collante consentendo il giusto amalgama tra tutti gli altri, è stata la passione per la ricerca, una potente forza motrice che ha permesso di mettersi in discussione e attivarsi persino in uno dei periodi più bui.
 

 
 

Corrado Giua Marassi
Presidente
Società Italiana Farmacia Clinica

 
 
 
 
Althea officinalis e dermatite atopica
 

La dermatite atopica è una malattia cutanea eczematosa recidivante cronica, che colpisce principalmente neonati e bambini piccoli.
Uno studio clinico ha valutato l'efficacia dell’Althea officinalis nei bambini con età compresa tra 3 mesi e 12, che soffrono di dermatite atopica da lieve a moderata. La gravità della dermatite atopica è stata misurata utilizzando il punteggio SCORAD.
I risultati mostrano che l’unguento di Althaea officinalis è più efficace rispetto all'idrocortisone nel ridurre la gravità della dermatite atopica.

Paolo Levantino

 
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/ptr.6899
 
 
FARMACIA E COUNSELING
Farmacista nella clinica oncologica
 

L’impatto sui pazienti della professionalità del farmacista è stata oggetto di un recente studio, nell’ambito del quale i pazienti oncologici hanno avuto la possibilità di valutare le prestazioni farmaceutiche loro fornite.
Il predetto studio, di tipo prospettico-misto, è stato strutturato sull’analisi di interviste e sondaggi, provenienti da 35 pazienti, ospiti di una struttura ambulatoriale oncologica.
Tale studio ha consentito di rilevare, in maniera concreta e diretta, come i servizi offerti dal professionista siano stati ritenuti importanti, già in una fase clinica antecedente alla somministrazione della terapia oncologica; successivamente è stata valutata l’importanza rivestita dal ruolo educazionale e di supporto alla terapia, operato dal farmacista stesso.

Alessandra Tuveri

 
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32842862/
 
 
VARIE
Omega 3 e recupero muscolare 
 

Uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, su 32 atleti amatoriali, suddivisi in quattro gruppi, che hanno assunto, per sette settimane, placebo o integratori contenenti diversi dosaggi di acidi grassi Omega 3 (2 g, 4 g, 6 g). Al termine, tutti i partecipanti hanno effettuato un esercizio muscolare eccentrico intenso. Prima e dopo l'attività̀, sono stati raccolti campioni di sangue per valutare gli indici di danno muscolare (LDH, CPK), utilizzati questionari per quantificare il dolore muscolare e test per misurare i livelli di forza. I risultati mostrano che l’integrazione con 6 g di Omega 3 porta a una maggiore riduzione del dolore post esercizio, a minor livelli di marker ematici del danno e a una migliore capacità di salto verticale nelle ore successive all’attività.

Paolo Levantino

 
https://europepmc.org/article/med/32727162
 
 
PATOLOGIE E CURE
Attività antifungina degli olii essenziali
 

La crescente resistenza dei microbi agli antimicotici disponibili ha reso necessaria la ricerca di prodotti naturali alternativi. Uno studio ha valutato l'attività antifungina degli oli essenziali di basilico, maggiorana, chiodi di garofano, cumino, sia individualmente che in combinazione, contro Candida albicans e Aspergillus niger dimostrando che l’olio di chiodi di garofano è attivo contro entrambi mentre l'eugenolo è particolarmente indicato contro l’A. niger. I risultati hanno evidenziato che le combinazioni degli oli essenziali hanno una maggiore efficacia rispetto ai singoli oli o ingredienti, potrebbe superare la resistenza e portare a una diminuzione degli effetti collaterali.

Paolo Levantino

 
https://www.sciencedirect.com/science/article/abs
/pii/S2210803320300701
 
 
ADR E INTERAZIONI
Adr da farmaci complementari 
 

Uno studio qualitativo condotto in Nuova Zelanda ha “esplorato” le opinioni e le esperienze dei farmacisti di comunità nella segnalazione delle reazioni avverse. I risultati mostrano che i farmacisti hanno familiarità con i sistemi per la segnalazione e ritengono importante tale operazione, tuttavia, pochi hanno presentato le schede di segnalazione, a causa del fatto che molti pazienti non li informava. È quindi necessario utilizzare delle strategie proattive nella farmacovigilanza, in particolare nel riconoscere e segnalare le ADR, anche da farmaci complementari.

Paolo Levantino

 
https://link.springer.com/article/10.1007/
s40264-020-00980-x#article-info
 
www.sifac.it
 
 
Inoltra ad un amico
 
Seguici su Facebook
 
Registrato presso il Tribunale di Cagliari al n. 7 del 26.06.2015
 
Direttore responsabile:
Valerio Cimino
Hanno collaborato a questo numero: 
Paolo Levantino, Corrado Giua Marassi e Alessandra Tuveri.