Copy

NEWSLETTER #3/19

A cura di R.Iovino, C.Paglia, M.Trenti - Supporto tecnico di C. Gavino
Proseguono gli appuntamenti del Paganini Genova Festival 2019. Ecco il calendario dei prossimi incontri, con un regalo speciale a tutti i nuovi soci.

Alla scoperta della grande liuteria


Tre appuntamenti del Festival sono dedicati alla grande liuteria per ricordare che Paganini fu un attento collezionista di strumenti ad arco e a pizzico.
Lunedì 14 ottobre (ore 10 e ore 17), il liutaio Pio Montanari aprirà le porte del suo laboratorio (vico delle Compere 2) per illustrare le diverse fasi della costruzione di uno strumento. L’evento è in collaborazione con l’associazione InGe. Per informazioni e prenotazioni fino ad esaurimento posti: info@inge-cultura.org - Euro 10,00/persona).
Lunedì 21 ottobre (ore 17) sarà il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi a ospitare una conversazione del collezionista Giovanni Accornero coadiuvato da Luigi Attademo e dedicata alle chitarre di Paganini.
Infine giovedì 24 ottobre (ore 17) ancora a Palazzo Tursi (Salone di Rappresentanza) il liutaio Alberto Giordano si soffermerà sulla liuteria genovese della collezione del Conservatorio Paganini.

Le conferenze: dagli amori alla cucina, dall’amicizia con Berlioz ai cantautori d’oggi

Nutrito il calendario delle conferenze, tutte ospitate al Teatro della Gioventù (Sala Barabino)-
Martedì 15 ottobre (ore 17) Enrico Volpato, in dialogo con Georgia Leo parlerà dell’universo femminile di Paganini.
Giovedì 17 ottobre (ore 17) Roberto Iovino e Nicole Olivieri affronteranno i rapporti fra Paganini e Berlioz, del quale ricorre quest’anno il 150° anniversario della morte.
Mercoledì 23 ottobre (ore 18) il giornalista e accademico della cucina Paolo Lingua terrà una conversazione sulla cucina genovese ai tempi di Paganini. L’evento è in collaborazione con A Compagna. Alle 19 seguirà una cena al ristorante (adiacente il Teatro della Gioventù) “Zena Zuena” con prodotti tipici della tradizione gastronomica genovese. E’ necessaria prenotazione; informazioni e prenotazioni fino ad esaurimento posti: genovafestival@niccolopaganini.it. .euro 25,00/persona.
Venerdì 25 ottobre (ore 17.30), infine sempre al Teatro della Gioventù, ma nella Sala Govi il giornalista Renato Tortarolo si soffermerà sull’eredità di Paganini e più in generale della musica colta lasciata ai cantautori del nostro tempo.

I concerti della settimana
ingresso gratuito fino ad esaurimento posti


Mercoledì 16 ottobre (ore 17)) al Teatro della Gioventù (sala Barabino Lorenzo Costa, coadiuvato dal chitarrista Josè Scanu proporrà un ricordo di Edward Neill, grande studioso paganiniano, ma anche etnomusicologo di fama internazionale. Alle 20,30 ci si trasferirà nella Sala Govi dello stesso teatro per un concerto che Laura Parodi (voce) e Fabrizio Giudice (chitarra) dedicheranno appunto agli studi di Neill fra pagine paganiniane e brani del repertorio popolare ligure. L’iniziativa è in collaborazione con gli Amici del Teatro Carlo Felice.
Venerdì 18 ottobre (ore 17) Palazzo Tursi (Salone di rappresentanza) ospiterà un concerto del chitarrista Giampaolo Bandini (direttore artistico del Festival chitarristico Paganini di Parma) intitolato “Niccolò Paganini, sulle ali del canto”, a voler sottolineare la vocazione lirica del violinista genovese sempre molto interessato alla produzione operistica del suo tempo.

La nuova Pagina Facebook


Visitate la pagina Facebook del Paganini Genova Festival e aiutateci a farla crescere, si parla anche di voi….

Un concerto in regalo a tutti i nuovi Amici!


L’Associazione Amici di Paganini festeggia i suoi 20 anni con tanti progetti importanti ed ambiziosi ed ha bisogno di nuovi Amici, appassionati di musica, di cultura! Diventare socio è facile, basta un clic! Tutti i nuovi iscritti riceveranno in omaggio un biglietto per il concerto che B. Huang, Premio Paganini 1994, terrà al Teatro Carlo Felice martedi 22 ottobre alle 20.30. Info: genovafestival@niccolopaganini.it

Pillole di Paganini


“A Napoli conobbi un angelo, educata da principessa ed ha una voce divina, ed un’espressione tale da innamorare chiunque. (...) La giovine diverrebbe volentieri mia sposa, ma non so se il genitore acconsentirebbe (…). Si vedrà; anch’io penserò prima di legarmi. La libertà è il maggior bene dell’uomo. (Paganini a Luigi Guglielmo Germi, 31 gennaio 1820).
Facebook
Website
YouTube
La newsletter è un servizio gratuito, inviato nel rispetto della legge 196/03 agli indirizzi presenti nei nostri archivi. In qualsiasi momento può chiedere l’aggiornamento dei suoi dati o la loro cancellazione inviando una e-mail a info@niccolopaganini.it.

ASSOCIAZIONE AMICI DI PAGANINI
Sede legale: via A. da Brescia 23, 16146 - Genova (GE)
Partita IVA: 01528610999
Codice Fiscale: 95057870107

Copyright © 2019 - Tutti i diritti riservati

Aggiorna le tue preferenze o annulla l'iscrizione alla mailing list.






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Associazione Amici di Paganini · Via Cesarea, 16 · Genova, GE 16121 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp