Copy
NEWSLETTER n. 04/2020
Nuovo numero della Newsletter GAL SGT!
Aggiornamenti dal nostro Gruppo di Azione Locale, informazioni dall’Agenzia Laore, opportunità per le imprese, buone prassi sui temi legati allo sviluppo locale, rubriche territoriali per conoscere e approfondire temi legati ai nostri luoghi e alla nostra Comunità.
Buona lettura!

 

NOTIZIE GAL SGT

TAVOLI TEMATICI
Ci prepariamo ad attuare il Piano di Azione per supportare lo sviluppo del nostro Territorio!
Dovendo rinunciare alle interazioni dirette e non potendo organizzare tavoli di lavoro “in presenza”, scambieremo idee e considerazioni operative negli spazi digitali.
Per ripartire abbiamo programmato due primi incontri su piattaforma on-line:

Ciascun appuntamento sarà una utile occasione di confronto con i Soci e con le persone interessate alle prossime iniziative del nostro Gruppo di Azione Locale: faremo il punto sulla situazione in atto, sui Bandi previsti nella Strategia di sviluppo e sulle prossime attività.

Per partecipare scrivici all’indirizzo info@galsgt.it: indica il tuo nome, il tuo indirizzo e-mail e il tavolo tematico a cui sei interessato (puoi scegliere di partecipare ad entrambi gli appuntamenti oppure solo ad uno). Registreremo il tuo nominativo e ti invieremo le istruzioni per partecipare all’incontro.


SHORT-LIST CONSULENTI, ESPERTI, PROFESSIONISTI

In previsione della realizzazione operativa del Piano di Azione abbiamo pubblicato l’Avviso pubblico per la costituzione della “Lista ristretta” o “Short-list” di consulenti, esperti e professionisti.
Le iscrizioni sono aperte! Sul nostro sito è disponibile l’Avviso e i moduli per presentare la domanda. Visita la pagina dedicata

RUBRICA SOCI

La sezione “Rubrica soci” è uno spazio dedicato ai nostri Soci in cui condividere racconti, descrizioni, temi e argomenti relativi al nostro Territorio. Contattaci per proporre il contenuto da pubblicare nelle prossime Newsletter info@galsgt.it
 
In questo numero pubblichiamo le interessanti considerazioni che Stefania Boi ha condiviso con noi:
Stefania lavora nell’Azienda di famiglia – “La Curatoria Boi” di Suelli, socia del nostro GAL – e ci ha parlato del valore dell’agricoltura e dell’allevamento, settori necessari la cui importanza è emersa con maggiore forza durante la crisi legata all’emergenza Covid-19.

Grazie Stefania per il tuo contributo!
Stefania svolge il suo lavoro con grande passione, l’attività in azienda è sempre stata per lei molto gradevole e l’entusiasmo per la sua attività traspare chiaramente dalle sue parole. Ci spiega che si è sentita molto fortunata anche durante la fase più critica di isolamento dovuto alle misure preventive che il Governo ha messo in atto per fronteggiare l’emergenza sanitaria: il lavoro a contatto con il paesaggio e con gli animali è stato di grande conforto e le ha consentito di non risentire del disagio subìto invece da tutte le persone che si sono trovate nell’impossibilità di trascorrere del tempo all’aria aperta.

Stefania ci racconta che l’azienda agricola è stata creata oltre 30 anni fa da suo padre. Nel tempo è cresciuta ampliando estensione, tipologie di animali allevati, numero di coltivazioni trattate con metodo biologico. La Curatoria si è poi strutturata per svolgere anche attività di tipo ricettivo ma l’agricoltura e l’allevamento sono rimasti la vocazione prevalente. Oggi è una realtà multifunzionale in cui lavora tutta la famiglia. Stefania ci spiega che l’agriturismo e le iniziative legate all’accoglienza hanno consentito a La Curatoria di crescere e svilupparsi ma la scelta di diversificare senza dimenticare l’essenza primaria dell’azienda consente oggi di affrontare la crisi: i prodotti primari soddisfano il fabbisogno della famiglia e le eccedenze continuano a trovare collocazione sul mercato; le attività ricettive invece sono totalmente sospese e Stefania argomenta con rammarico che l’indeterminatezza della situazione in atto non consente di definire il riavvio delle attività.

Tra gli aspetti più stimolanti del proprio lavoro indica il rapporto diretto e confidenziale con i clienti e con orgoglio ci racconta che vederli tornare è per lei la migliore gratificazione!
Ci parla dell’importanza delle relazioni, dei contatti e della fiducia, riferendosi sia a coloro che acquistano i prodotti dell’azienda sia agli ospiti delle attività ricettive.

Riguardo le produzioni alimentari segnala che le normative sono spesso eccessivamente macchinose: cita le procedure legate al biologico e più in generale alle certificazioni e argomenta che talvolta la burocrazia tende a complicare la semplicità dei metodi operativi tradizionali e delle prassi consolidate da tempi lontani, in grado di garantire la qualità e il gusto autentico degli alimenti che contraddistinguono la cultura culinaria dei nostri luoghi.

Stefania argomenta infine che il Territorio potrebbe attrarre un maggior numero di visitatori provenienti da altri luoghi se valorizzasse in maniera integrata le proprie potenzialità ambientali, culturali, gastronomiche.

STORIE E LEGGENDE SUL TERRITORIO

La sezione “Storie e Leggende sul Territorio” è dedicata alla condivisione dei racconti antichi, fatti storici o miti e leggende su personaggi, paesaggi, cultura e tradizioni che si tramandano nel tempo e parlano dei nostri luoghi.
Scrivici per proporre storie o leggende, le inseriremo nei prossimi numeri della nostra Newsletter GAL SGT! info@galsgt.it


In questo numero l’antica leggenda de “Su Pasci vera”, il misterioso custode del bosco e protettore degli animali selvatici.

La figura de Su Pasci vera, variamente denominata a seconda delle zone della Sardegna, è piuttosto ricorrente nei racconti mitologici legati al mondo agropastorale sardo.
Non solo nel nostro Territorio ma in diverse aree dell’isola si narra di riti propiziatori praticati da cacciatori o pescatori allo scopo di allontanare o ingraziare l’essere fantastico, notoriamente portato ad ostacolare il bracconaggio e le battute di caccia o pesca.

Per descrivere questa misteriosa e affascinante figura protettrice della flora e della fauna selvatica abbiamo scelto un video-racconto in cui le parole sono accompagnate dalle suggestive immagini del parco archeologico di Pranu Muttedu, nel territiorio di Goni, una delle meraviglie paesaggistiche e culturali del nostro Territorio.

Buona visione!

La leggenda de Su Pasci vera

La foto in basso raffigura l’installazione realizzata dall’artista Mariano Corda nel bellissimo bosco di San Nicolò Gerrei - presso Su Niu de s’Achili

NOTIZIE DALL'AGENZIA LAORE

Per consentire ai beneficiari delle Misure del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) di completare il percorso formativo obbligatorio che non si è potuto svolgere “in presenza” a causa delle disposizioni legati all’emergenza Covid-19, l’Agenzia Laore ha realizzato due siti web in cui è disponibile tutto il materiale didattico per terminare la formazione in autoapprendimento.
I due portali si riferiscono alle seguenti Misure PSR:
  • Misura 14 – Benessere degli animali
    Visita il sito
  • Misura 10.1.2 - Pagamento impegni agro-climatico-ambientali - Produzione integrata
    Visita il sito
I materiali dovranno essere consultati entro il 14 maggio 2020, secondo le modalità indicate nella comunicazione inviata all’indirizzo di posta elettronica certificata di ciascun beneficiario.


Visita il nostro sito! Nelle sezioni Laore nel Territorio GAL SGT e Opportunità PSR trovi tutte le informazioni selezionate dai Tecnici Laore per il nostro Territorio

SVILUPPO LOCALE: BUONE PRASSI

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA ALL'ISOLAMENTO SOCIALE
Un lavoro collettivo per interpretare creativamente il presente e diffondere visioni sul futuro


Dall’esigenza di decodificare e condividere le percezioni che l’inedita condizione di isolamento ha generato, è nato un interessante lavoro che riunisce e mette a confronto differenti contributi. Il risultato è una raccolta di visioni originali e creative, uno strumento per stimolare pensieri, per guardare con spirito critico il nostro tempo e la nostra società, per comunicare e per riflettere.

Parole, immagini e suoni sono gli strumenti attraverso cui le autrici e gli autori esprimono liberamente il proprio immaginario, comunicando riflessioni sul presente e sulle prospettive di profondo cambiamento che si delineano per i singoli individui e per l’intera comunità.

Nel Numero 0, pubblicato il 4 aprile, i contributi di 16 artisti chiamati ad interpretare i temi del nutrimento, dell’evasione, della resistenza e delle visioni.

Per la realizzazione del Numero 1, pubblicato il 22 aprile, è stato chiesto a 51 persone - artisti e non - di ripercorrere la celebre fiaba di Hänsel e Gretel per descrivere, ognuno a modo suo, la situazione in atto. La storia dei due bambini diventa quindi una metafora della realtà contemporanea, un’opera nuova e caleidoscopica.

Entrambi i lavori sono consultabili e scaricabili gratuitamente.
Questi documenti nascono dall’esigenza degli autori di agire e di ragionare sull’intima e comune condizione che viviamo nell’attuale momento storico, dalla volontà di mantenere viva la comunità e di diffonderne le visioni.
Crediamo fortemente che queste visioni, ora più che mai, debbano essere alla portata di tutti perché strumento efficace per affrontare con spirito critico l’isolamento sociale.
Una produzione hOMe e Urban Center

hOMe è una rete di artisti ed artigiani, un progetto aperto nato con l’obiettivo di favorire sinergie e contaminazioni artistiche tra persone e luoghi, per la creazione di opere e idee.
Urban Center è un’organizzazione no profit che vede nell’innovazione e nella creatività gli strumenti per migliorare la qualità della vita nei sistemi territoriali
.

OPPORTUNITA'

BANDO “IMPRESA SICURA”
Invitalia ha pubblicato un bando per rimborsare le spese sostenute dalle aziende per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti per la protezione individuale finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.
L’importo massimo rimborsabile è pari a 500 euro per ciascun addetto dell’impresa richiedente, fino a 150mila euro per impresa.
Le imprese interessate potranno inviare la richiesta di prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020 attraverso procedura informatica.
I rimborsi verranno effettuati entro il mese di giugno.

Tutte le informazioni sulla pagina dedicata del sito Invitalia

 
Facebook
Website
Email
YouTube

Ricevi la Newsletter perché risulti iscritto nella nostra mailing list.
Puoi cliccare al seguente link se vuoi cancellare l'iscrizione.






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
GAL SGT · Via Croce di Ferro, 32 · San Basilio, SU 09040 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp