Copy
NEWSLETTER n. 07/2020
Nuovo numero della Newsletter GAL SGT!
Gli aggiornamenti dal nostro Gruppo di Azione Locale; le informazioni dall’Agenzia Laore rivolte agli operatori di agriturismo; le opportunità per le imprese.
Le nostre Rubriche: la Rubrica Buone prassi descrive il “Manifesto della Ripartenza per il Paesaggio”; la Rubrica Soci in questo numero è dedicata ad una nuova Socia del nostro GAL; la Rubrica Storie e Leggende sul Territorio riporta la trascrizione di un antico racconto narrato all’inizio del Novecento da una donna villasaltese ad un celebre studioso della lingua e delle tradizioni sarde.

Buona lettura!
 

NOTIZIE GAL SGT

Formazione gratuita per la creazione d’impresa: iscrizioni aperte

Il Progetto prevede due percorsi formativi nel Territorio GAL SGT, per la creazione d’impresa e la promozione del lavoro autonomo nel settore Agroalimentare e nel settore Turismo – Valorizzazione dei beni culturali ambientali:

  • Sostegno alle tipicità agroalimentari e alle risorse della terra
  • Sviluppo turistico attraverso le risorse territoriali

Ciascuno dei due percorsi si svolgerà in una edizione e avrà una durata di 140 ore totali. Le ore di formazione verranno svolte in modalità a distanza.
La partecipazione è gratuita e una borsa lavoro di importo pari a 300 euro verrà assegnata a coloro che concluderanno il percorso con esito positivo.
Il progetto si rivolge a disoccupati, lavoratori in CIGS, ASPI e mobilità, residenti o domiciliati in Sardegna. Per ciascuna edizione sono previsti 18 partecipanti. Il 45% dei posti saranno riservati alle donne.
Il termine per presentare la domanda scade il 30 Settembre!
Visita la pagina dedicata sul nostro sito per conoscere tutti i dettagli e scaricare il bando e la modulistica per partecipare.

Assemblea dei Soci

Ad Agosto si svolgerà l’Assemblea per l’approvazione del Bilancio al 31.12.2019.
Un appuntamento importante a cui tutti i Soci sono invitati a partecipare.
L’Assemblea si svolgerà on-line sulla piattaforma Zoom. L’Avviso di convocazione e maggiori informazioni sono consultabili sul nostro sito. Visita la pagina

L’Assemblea è l’organo che stabilisce le attività, gli obiettivi, i programmi e tutto ciò che riguarda le iniziative GAL per il Territorio. Le Assemblee sono incontri pubblici, chiunque può partecipare ed esprimere la propria opinione sugli argomenti da discutere ma solo i Soci possono votare e definire le decisioni finali. I Soci hanno pari diritto di rappresentatività, a prescindere dalla categoria di appartenenza.

Contattaci per maggiori informazioni sulle Assemblee o sulle modalità per aderire al GAL SGT in qualità di Socio - info@galsgt.it

Chiusura estiva

Dal 5 Agosto l’operatività del GAL sarà sospesa, ci ritroveremo a Settembre per proseguire le attività e lavorare insieme per il nostro Territorio.


L’augurio per i nostri Soci e per tutta la Comunità è di riuscire ad affrontare e superare le criticità che negli ultimi mesi hanno fortemente ostacolato la normale operatività delle aziende e degli operatori locali, ritrovare e rafforzare le relazioni e continuare a portare avanti le iniziative, le idee e le attività che animano i nostri luoghi.

RUBRICA SOCI

La sezione “Rubrica soci” è uno spazio dedicato ai nostri Soci in cui condividere racconti, descrizioni, temi e argomenti relativi al nostro Territorio. Contattaci per proporre il contenuto da pubblicare nelle prossime Newsletter info@galsgt.it
 
In questo numero il contributo di Erika, nuova giovane Socia GAL SGT!
Riportiamo un breve estratto e vi rimandiamo alla lettura del testo integrale che Erika ha condiviso con noi.
Grazie Erika per il tuo contributo e benvenuta nel partenariato della Fondazione GAL SGT!
Erika si occupa da diversi anni di sviluppo rurale e locale. La sua professionalità è il risultato di anni di formazione ed esperienze in diversi contesti e la sua motivazione è alimentata da un vivo interesse e tanta passione, dalla volontà di rendersi utile per contribuire a supportare lo sviluppo del territorio operando per il raggiungimento di risultati concreti a beneficio delle imprese e dei soggetti privati e pubblici con cui ha occasione di collaborare.

Tra le principali difficoltà cita la precarietà, il fatto che questa tipologia di occupazione non sia pienamente riconosciuta e soprattutto il senso di frustrazione per i percorsi immaginati ma interrotti, per i risultati mancati a causa di diversi fattori che spesso si manifestano vanificando il duro lavoro e l’impegno profuso.

Erika ci parla infine del valore della collaborazione, dei rapporti umani e professionali: al senso di fatalismo e inferiorità, che talvolta limita le visioni di tutti noi sardi. Racconta con determinazione le tante storie di imprese sarde tenaci che collaborano ogni giorno per raggiungere i propri obiettivi, supportandosi a vicenda, facendo rete, smentendo con i fatti le vuote narrazioni limitanti basate su un presunto senso di subalternità.

“Il genio e l’ardire individuale è certo cosa assai preziosa, ma non sufficiente. Per creare concreto e stabile sviluppo in un territorio è fondamentale cooperare, unire competenze diversificate -considerando ovviamente anche il ruolo del pubblico, che deve essere di supporto e non di ostacolo-, condividere obiettivi e percorsi per raggiungerli”

STORIE E LEGGENDE SUL TERRITORIO

La sezione “Storie e Leggende sul Territorio” è dedicata alla condivisione dei racconti antichi, fatti storici o miti e leggende su personaggi, paesaggi, cultura e tradizioni che si tramandano nel tempo e parlano dei nostri luoghi.
Scrivici per proporre storie o leggende, le inseriremo nei prossimi numeri della nostra Newsletter GAL SGT! info@galsgt.it

 
In questo numero condividiamo un prezioso racconto pubblicato quasi un secolo fa del celebre linguista Gino Bottiglioni.

Gino Bottiglioni (Carrara 1887 - Bologna 1963) insegnò per lungo tempo lingue antiche e glottologia in Sardegna; accanto alla passione per gli aspetti linguistici si occupò con cura e dedizione anche di folklore e tradizioni.

Nel 1922 pubblicò a Ginevra una serie di leggende sarde raccolte nel corso delle ricerche e gli studi svolti nell'isola durante i quali l’autore esaminò struttura e storia della lingua parlata nei diversi territori della nostra regione.

Le leggende, trascritte anche in grafia fonetica, riguardano argomenti diversi: religiosità, demoni e spiriti, credenze sugli animali, episodi di banditismo e rivalità paesane.

Proponiamo in questo numero un racconto narrato all’inizio del secolo da Antonia Burranca di Villasalto.
 
Il racconto del Monte Cardiga

Una volta un uomo nel monte di Cardiga teneva i più belli alveari del paese.
Ecco che un giorno nel mentre che era tagliando gli alveari (il miele degli alveari), passa un uomo che era Gesù Cristo e gli dice: “Già è vero sì che è bello questo miele, dammene un pochino da assaggiare”.
Ma l’uomo gli risponde, facendogli il verso: “vattene che non ce n’è del miele, chè gli alveari sono pietre”.
“E a pietre si trasformino” risponde Gesù Cristo; e non arriva a dirlo, che gli alveari si cambiano in pietre ed è rimasto figurato in pietra l’uomo pure.
In calce al racconto leggendario l’autore riporta la nota seguente:
Ancora, sul monte Cardiga, i Villasaltesi, nella forma di un masso, vedono gli alveari pietrificati e l’uomo pure di pietra, col coltello in mano, nell’atto di tagliare il miele. Una credenza simile a questa si ha a proposito di ortu de abis alle falde del Gennargentu, presso Gadoni.

NOTIZIE DALL'AGENZIA LAORE

Corsi di aggiornamento obbligatorio per operatori di agriturismo
 
La Legge Regionale 15/2020 estende il riconoscimento d’ufficio della qualifica di operatore agrituristico ai titolari di imprese agricole individuali, ai loro familiari, ai rappresentanti legali e ai soci di imprese agricole societarie o associate iscritti nei ruoli previdenziali e assicurativi alla data del 14 agosto 2015.

La nuova legge rende quindi obbligatorio l'aggiornamento anche per queste figure che sono tenute a frequentare un corso di 30 ore nel triennio per mantenere valida l’abilitazione.

L’Agenzia Laore organizza i corsi di aggiornamento obbligatori per gli operatori agrituristici di tutto il territorio regionale. Per partecipare è necessario presentare la domanda entro il 31 luglio 2020.

Restano valide le richieste già inviate dagli operatori per la manifestazione di interesse pubblicata a febbraio 2020.

Visita la pagina del sito Sardegna Agricoltura per consultare la documentazione e tutte le informazioni.

SVILUPPO LOCALE: BUONE PRASSI

Il Manifesto della Ripartenza per il Paesaggio
 
In riferimento ai momenti difficili vissuti in questi mesi di allarme, l'Associazione di Architettura del Paesaggio - Sezione Sardegna, Lazio, Abruzzo, Molise - ha scritto un interessante Manifesto [link] per sensibilizzare i cittadini, le istituzioni, i professionisti, gli artigiani, la Comunità in generale sui temi dell'economia circolare, dell'incremento delle reti ecologiche, della riforestazione, della rigenerazione urbana e di un turismo più responsabile, secondo principi di ecosostenibilità e condivisione, nel rispetto e salvaguardia delle risorse, della biodiversità e dell’equità sociale.
 
«I progetti di paesaggio sono necessari alla realizzazione del New Green Deal.
E’ il momento di una azione integrata di tutte le politiche del nostro paese.
E’ il momento di azioni incisive per un cambiamento di rotta verso un futuro sostenibile da parte dei governi, delle istituzioni e della società civile tutta.
E’ il momento di accelerare azioni e pratiche progettuali e formative.

Crediamo nel potere della Natura, nella Tutela del Patrimonio della Nazione, del Paesaggio, dell’Ambiente, del Patrimonio Storico e Artistico, in tutto ciò che dà equilibrio e forza al nostro Umano Territorio.

La Cura e la Manutenzione del territorio e degli spazi condivisi sono occasioni di lavoro e ricchezza».
Guarda il video (durata 3 minuti) 

OPPORTUNITA'

AGRIP: due bandi per promuovere l’agricoltura europea post-Covid19

Il Programma europeo di promozione dell’agricoltura ha pubblicato due bandi straordinari per rispondere alle crisi di mercato dei prodotti agroalimentari dovute alla pandemia Covid-19 attraverso il finanziamento di attività d’informazione e promozione sul mercato interno e nei paesi terzi.
Possono presentare proposte le organizzazioni pubbliche e private di un Paese membro (“Simple programmes”) o di almeno due Paesi membri (“Multi programmes”).

Categorie di prodotto ammissibili:
  1. frutta e ortaggi freschi;
  2. vino;
  3. piante vive, fiori recisi, bulbi, ecc.;
  4. latte e prodotti lattiero-caseari;
  5. patate per la trasformazione.
Per entrambi i programmi il termine per la presentazione delle proposte è il 27 agosto 2020.
Ripartono le consulenze dello Sportello Ricerca europea

Lo Sportello Ricerca Europea ha riattivato i servizi di consulenza specialistica di natura tecnica, contrattuale, legale e finanziaria erogati con il supporto del team di esperti della società EU CORE Consulting.
La consulenza specialistica riguarda i programmi europei di ricerca e innovazione Horizon 2020, Horizon Europe e LIFE, e può consistere in:
  • consulenza specialistica prestata durante la fase di verifica dell'idea progettuale;
  • consulenza specialistica prestata durante la fase di preparazione e presentazione delle proposte progettuali;
  • consulenza contrattuale e specialistica per il Consortium Agreement e la Grant Preparation;
  • consulenza specialistica per il management, la rendicontazione e l'audit dei progetti.
I laboratori di sviluppo delle competenze e i laboratori di progettazione ripartiranno invece in autunno.
Maggiori informazioni sul sito Sardegna Ricerche.
Facebook
Website
Email
YouTube

Ricevi la Newsletter perché risulti iscritto nella nostra mailing list.
Puoi cliccare al seguente link se vuoi cancellare l'iscrizione.






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
GAL SGT · Via Croce di Ferro, 32 · San Basilio, SU 09040 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp