Copy

Newsletter n. 03/2019 - NOVEMBRE

Nel nuovo numero della Newsletter GAL SGT tutti gli aggiornamenti sulle attività svolte a Novembre e sulle prossime iniziative, le occasioni formative nell’area GAL, le opportunità per le imprese, il calendario delle manifestazioni e degli eventi che animeranno i nostri paesi nel mese di Dicembre.

La sezione “il GAL risponde” è dedicata ad un importante tema legato alla fruizione del Territorio mentre nella “Rubrica Soci” troverete il contributo di una delle Socie fondatrici del nostro GAL.

Segnaliamo in questo numero anche un interessante docufilm che racconta il mondo delle donne pastore in Italia.

Buona lettura!
NOTIZIE GAL SGT

TAVOLI TEMATICI

Continua il nostro percorso di informazione, ascolto e confronto sul Territorio, con la preziosa collaborazione dei Tecnici dell’Agenzia Laore.

Nel mese di Settembre abbiamo cominciato la programmazione itinerante facendo tappa in ognuno dei 20 Comuni Soci per rivolgerci a tutta l’area GAL e condividere le linee guida generali della strategia di sviluppo descritta nel Piano di Azione.

Ad Ottobre abbiamo attraversato in lungo e in largo il bellissimo Territorio GAL SGT, dalle colline della Trexenta al paesaggio montano del Gerrei fino alle coste del Sarrabus, paesi e campagne, per raggiungere aziende, laboratori, strutture ricettive, siti culturali, case accoglienti e luoghi di ritrovo per incontrare le persone interessate ad approfondire in modo più diretto e specifico il Piano di Azione e il tema delle reti di collaborazione. Nei nostri uffici a San Basilio abbiamo organizzato tutte le informazioni raccolte raggruppandole nei quattro temi per la strategia di sviluppo da costruire in rete: Ospitalità, Cibo, Servizi, Cultura Ambiente. 

Sono emersi aspetti comuni e differenze, limiti e possibilità che sono stati poi condivisi nei primi incontri di settore organizzati nella nuova programmazione - i Tavoli Tematici - che hanno riunito le persone a vario titolo interessate ad operare in una o più delle quattro reti per un sistema dell’Accoglienza nell’area GAL SGT.
Abbiamo parlato di ospitalità, b&b e posti letto, filiere agroalimentari, educazione alimentare, spazi museali, itinerari, sentieri e cammini. Ogni tematica è un piccolo tassello per il Turismo Sostenibile nel nostro Territorio.

Gli incontri si sono svolti dal 21 al 29 Novembre, ognuno in un diverso Comune del Territorio. Ciascun Tavolo è stato utile per mettere a confronto proposte specifiche, esigenze, criticità e possibili strade da seguire insieme per rafforzare le buone prassi e creare nuove opportunità in vista dell’elaborazione dei prossimi Bandi di finanziamento. 

I Tavoli Tematici nascono dall’esigenza di favorire la partecipazione attiva, l’incontro e lo scambio continuo tra gli operatori in modo da potenziare le reti e costruire un sistema di collaborazione integrato e diffuso nell’area GAL SGT.
CORSI DI FORMAZIONE

Nel mese di Novembre sono state aperte le iscrizioni per la partecipazione gratuita ai percorsi formativi previsti dal Progetto START – Strategie di Autoimpiego per la Rinascita del Territorio

L’obiettivo è favorire la creazione d’impresa e promuovere il lavoro autonomo nel settore Agroalimentare e nel settore Turistico per la valorizzazione dei beni culturali ambientali. 
Verranno attivati due percorsi nel nostro Territorio:
  • Sostegno alle tipicità agroalimentari e alle risorse della terra (Sede Senorbì)
  • Sviluppo turistico attraverso le risorse territoriali (Sede San Vito)
Ciascuna edizione avrà una durata di 140 ore totali:
  • 50 ore in aula plenaria per acquisizione di conoscenze e competenze imprenditoriali;
  • 30 ore in aula in microgruppo di consulenza preliminare all’avvio delle nuove attività economiche;
  • 60 ore di assistenza tecnica e consulenza individuale per lo sviluppo d’impresa.
Il progetto si rivolge a disoccupati, lavoratori in CIGS, ASPI e mobilità, residenti o domiciliati in Sardegna.
Per ciascuna edizione sono previsti 18 partecipanti. Il 45% dei posti saranno riservati alle donne.

La partecipazione è gratuita!  Iscrizioni aperte fino al 18 Dicembre 

Tutte le informazioni sono consultabili sul sito dedicato www.operazionestart.it e sito del GAL SGT http://www.galsgt.it/notizie/avviso-pubblico-progetto-start-strategie-di-autoimpiego-per-la-rinascita-del-territorio/ 
ASSEMBLEA DEI SOCI - 18.12.2019

Mercoledì 18 Dicembre si svolgerà l’Assemblea GAL SGT per presentare ai Soci la bozza del Complemento al Piano di Azione, il documento di riferimento per i prossimi Bandi destinati al finanziamento delle iniziative pubbliche e private per lo sviluppo del nostro Territorio.

Un appuntamento importante a cui tutti i Soci sono invitati a partecipare

L’incontro è pubblico, l’Avviso di convocazione è consultabile sul sito del GAL al link
http://www.galsgt.it/notizie/convocazione-assemblea-dei-soci-18-dicembre-2019/

L’Assemblea è l’organo che stabilisce le attività, gli obiettivi, i programmi e tutto ciò che riguarda le iniziative GAL per il Territorio. Le Assemblee sono incontri pubblici, chiunque può partecipare ed esprimere la propria opinione sugli argomenti da discutere ma solo i Soci possono votare e definire le decisioni finali. I Soci hanno pari diritto di rappresentatività, a prescindere dalla categoria di appartenenza.

Contattaci per maggiori informazioni sulle Assemblee o sulle modalità per aderire al GAL SGT in qualità di Socio - 
info@galsgt.it
IL GAL RISPONDE
La sezione “IL GAL RISPONDE” è dedicata ad approfondire considerazioni e chiarimenti che chiunque può proporre mandando una mail all’indirizzo info@galsgt.it
Scrivici per segnalare le tue richieste o argomenti relativi all’area GAL

In questo numero il quesito di Emanuele, che affronta il tema della fruizione del Territorio in relazione al ruolo del GAL come promotore di nuovi scambi e relazioni. Grazie Emanuele per il tuo interessante contributo!


In seguito all'incontro del 29 Novembre a San Basilio sono sorti numerosi spunti di riflessione.
Uno di questi, che ritengo molto interessante, è quello relativo alla consapevolezza che ritengo debbano avere i pastori riguardo le nuove modalità di fruizione del loro territorio da parte di guide e viaggiatori appassionati di trekking e turismo esperienziale. 
L'allevamento è sicuramente una delle attività più importanti dell'area GAL. Il supporto dei pastori è fondamentale per le guide e per i viaggiatori che vogliono essere coinvolti in esperienze vere e reali. 
Mi chiedevo in che maniera si possano coinvolgere gli allevatori. Che ruolo potrebbe svolgere il GAL per mettere in relazione ad esempio i caprai del Gerrei con le guide?
Grazie e saluti
Emanuele
| Villasalto


Scoprire i paesaggi, le attività, i prodotti attraverso l’esperienza diretta è senz’altro il modo più efficace per conoscere ed apprezzare i luoghi.

Ciascun Territorio è un sistema di caratteristiche fisiche e aspetti immateriali che si influenzano reciprocamente condizionando stili di vita e di lavoro, tecniche e abitudini che si consolidano nel tempo definendo cultura e tradizioni diverse tra montagna, costa e colline anche nel nostro GAL.
Il lavoro agropastorale racconta tali caratteristiche, da sempre si basa sullo stretto rapporto con le risorse locali e rappresenta una delle attività tradizionali maggiormente legate alla conoscenza profonda del Territorio. Il pastore è il presidio delle realtà rurali ed il suo lavoro è espressione delle peculiarità dei luoghi.

Il confronto con gli allevatori ed i pastori è quindi senz’altro utile per comprendere il mondo delle campagne ed avere percezione diretta degli aspetti che riguardano attività e produzioni. Lo scambio tra guide, visitatori e pastori potrebbe essere una modalità interessante ed efficace per promuovere la conoscenza consapevole dei prodotti di qualità e degli aspetti che caratterizzano il nostro Territorio.
Uno scambio “vero e reale”, che rispetti l'essere del mondo agropastorale e che racconti la sua attuale autenticità, senza forzature né falsificazioni.

Il turismo esperienziale e le forme di fruizione sostenibile dei luoghi sono un canale chiave per attuare la strategia di sviluppo del nostro Piano di Azione che raggruppa trasversalmente i settori Ospitalità, Cibo, Servizi, Cultura Ambiente con l’obiettivo di strutturare l’Accoglienza diffusa e integrata nell’area GAL SGT.
Attraverso l’attività di animazione, con il supporto dei Tecnici dell’Agenzia Laore, stiamo lavorando e lavoreremo nel Territorio per favorire il coinvolgimento degli allevatori, delle guide e degli altri operatori di tutta l’area GAL che possono avere un ruolo nella autentica promozione della nostra realtà locale.
In particolare, la colonna portante della strategia del GAL sono le “Azioni di Sistema” che prevedono progetti e iniziative specifiche per la creazione di reti tra operatori, allo scopo di valorizzare produzioni locali, i paesaggi e la cultura, le risorse materiali e immateriali.

Il GAL è uno strumento a disposizione del Territorio per creare e rafforzare le relazioni, per favorire i contatti, le reti, l’incontro e le occasioni di collaborazione e scambio. Tutte le attività avranno questo obiettivo e potranno essere realizzate attraverso la partecipazione attiva dei Soci e di chi opera a livello locale. "Fare insieme" è sicuramente la direzione giusta!
RUBRICA SOCI
La sezione “RUBRICA SOCI” è uno spazio dedicato ai nostri Soci in cui condividere racconti, descrizioni, temi e argomenti relativi al nostro Territorio
Contattaci per proporre il contenuto da pubblicare nelle prossime Newsletters - info@galsgt.it 

In questo numero condividiamo il contributo di Agnese, che vive e lavora nel Territorio e fa parte del nostro GAL sin dalla sua costituzione essendo tra le prime Socie fondatrici. Grazie, Agnese!

Agnese gestisce una azienda agricola orientata principalmente all’allevamento di bovini da carne, nel territorio di Escalaplano.
L’attività nasce oltre dieci anni fa quando Agnese decide di rilevare una parte dei terreni in cui suo padre allevava bovini di razza sarda fin dal dopoguerra, prima e dopo l’emigrazione in Germania. La scelta di recuperare i terreni e ripristinare l’allevamento bovino, creando e gestendo direttamente una azienda, è stata dettata dalla volontà di dare nuovamente valore al lavoro e ai sacrifici affrontati per tanti anni da suo padre, evitando l’abbandono o l’usufrutto, nell’ottica di costruire una possibile opportunità per i suoi figli.
Agnese si dedica con grande passione ai suoi animali e ripensando ai primi anni di attività racconta con orgoglio i progressi raggiunti sin ora. Tra gli aspetti più gratificanti del suo lavoro descrive il processo di miglioramento genetico della razza dei capi allevati. 
Le principali difficoltà che ha incontrato e su cui tutt’ora si scontra sono legate alla burocrazia, che considera un intralcio talvolta distante e incompatibile con le logiche semplici e concrete del lavoro quotidiano, un limite spesso insormontabile che tende a soffocare l’entusiasmo e lo spirito di iniziativa di chi è pronto a mettersi in gioco per crescere e migliorare. 
Agnese vede nella collaborazione con altri operatori uno strumento utile per contribuire ad affrontare le criticità del suo settore e crede che le reti siano indispensabili per migliorare tutti gli aspetti organizzativi e gestionali. Tiene molto ai rapporti diretti, al contatto umano con le persone. La fiducia è per lei l’aspetto più importante su cui lavorare, da curare e rafforzare, per riuscire a costruire un sistema di cooperazione che possa incidere realmente sullo sviluppo del nostro Territorio.
MANIFESTAZIONI ED EVENTI NEL TERRITORIO
SENORBI'
  • 21 Dicembre "La Notte Bianca" 
SISINI
  • 22 Dicembre "Il Borgo d'Inverno"
GUASILA
  • 23 Dicembre  “Concerto di Natale in comunità alloggio”, inaugurazione del Villaggio di Babbo Natale in Piazza Municipio con consegna dei doni dell’Amministrazione comunale a tutti i bambini residenti
VILLASALTO
  • 27 Dicembre Concerto di Natale

 
NOTIZIE AGENZIA REGIONALE LAORE SARDEGNA
APICOLTURA, SELEZIONI PER I CORSI DI SECONDO LIVELLO

L’Agenzia Laore organizza nuovi corsi di formazione avanzati per il comparto apistico, una interessante opportunità per tutti gli operatori che intendono migliorare le proprie competenze. 

Le attività si svolgeranno nel corso del 2020 e prevedono incontri teorici in aula e pratici in apiario.
Tra le otto sedi individuate nel Territorio regionale è presente anche un Comune appartenente al nostro GAL, Escalaplano, nella regione storica del Gerrei. 

I corsi sono rivolti agli imprenditori agricoli professionali, ai coltivatori diretti, agli imprenditori agricoli in forma singola e/o associata e agli apicoltori che possiedano alveari regolarmente iscritti all’Anagrafe apistica nazionale (BDA), e a coloro i quali abbiano frequentato almeno l’80% delle lezioni del corso di apicoltura di primo livello nell’anno 2019 organizzati dall’Agenzia Laore.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro il 18 Gennaio 2020
Tutte le informazioni sono consultabili al link
http://www.sardegnaagricoltura.it/index.php?xsl=443&s=401281&v=2&c=3570&vd=1
SVILUPPO LOCALE - BUONE PRASSI
“IN QUESTO MONDO” – Docufilm di Anna Kauber sulle donne pastore in Italia

Anna Kauber è una professionista poliedrica: architetto esperta in paesaggio agrario, regista, scrittrice ma soprattutto studiosa appassionata del mondo rurale. 

Nel 2015, seguendo il filone delle sue ricerche sulle specificità di genere, decide di approfondire il tema delle donne nella pastorizia, un settore storicamente maschile e di impronta patriarcale. Intraprende un viaggio in solitaria per conoscere ed intervistare donne pastore di differente età e provenienza, raccogliendo circa 100 storie diverse tra le varie regioni d’Italia.

Scopre una realtà tanto interessante quanto poco conosciuta e la racconta con cura in un bellissimo documentario che ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti a livello nazionale e che dal 2019 viene proiettato nelle sale cinematografiche di tutto il Paese.

Il docufilm parla del ruolo della donna, dell’intraprendenza nel gestire gli animali e della sensibilità nel rapportarsi con loro, racconta storie di chi ha scelto di restare e di chi ha cambiato vita per dedicarsi con coraggio e determinazione alla pastorizia, descrive persone e luoghi, affronta i problemi legati alla progressiva scomparsa della biodiversità, la crisi della lana, le difficoltà e i sacrifici ma anche i paesaggi silenziosi, la dignità e il valore di un mestiere così importante per la cultura dei luoghi.

https://www.youtube.com/watch?v=riJ4rNb8OdE
OPPORTUNITA'
TURISMO E INNOVAZIONE – Bando per le imprese

Sardegna Ricerche ha pubblicato il bando "Sardegna un'Isola Sostenibile".
L’iniziativa nasce per favorire l’innovazione del settore turistico regionale attraverso il rafforzamento di un’offerta diversificata e integrata che sappia far fronte ad una domanda sempre più orientata verso soluzioni flessibili, esperienziali e sostenibili.

Obiettivi del bando:
  • promuovere lo sviluppo di prodotti, processi e servizi nuovi o innovativi;
  • favorire ricadute sul territorio in termini di competitività del sistema turistico;
  • ampliare l’offerta turistica sviluppando prodotti diversificati e creando un efficace sistema territoriale di governance del settore.
Linee di intervento:
  • A.    Organizzazioni di sviluppo per la realizzazione e il coordinamento delle diverse destinazioni turistiche (Soggetti ammissibili: Associazioni Temporanee di Scopo);
  • B.    Reti di impresa territoriale: supporto alla creazione di partenariati tra operatori privati appartenenti al medesimo territorio, con una profonda conoscenza della propria destinazione per lo sviluppo di nuovi modelli di commercializzazione dell’offerta e dell’esperienza turistica (Soggetti ammissibili: aggregazioni di Micro, Piccole, Medie Imprese);
  • C.    Reti di impresa regionale di prodotto: supporto alla creazione di reti tra operatori privati potenzialmente rappresentative dell’intero territorio regionale che avranno lo scopo di ideare, strutturare e commercializzare i prodotti turistici (Soggetti ammissibili: aggregazioni di Micro, Piccole, Medie Imprese).
Le domande di partecipazione potranno essere presentate dal 18 dicembre 2019 al 31 marzo 2020.
Tutte le informazioni sul bando e la modulistica sono disponibili sul sito Sardegna Ricerche
https://www.sardegnaricerche.it/index.php?xsl=370&s=401800&v=2&c=3169&nc=1&sc=&qr=1&qp=2&vd=2&t=3&sb=1
Copyright © |2019| |GAL SGT| All rights reserved

Ricevi questa mail perchè hai richiesto di essere aggiornato sulle attività GAL SGT in occasione di corsi, seminari o altri eventi. 
 
Per modificare le modalità di ricezione della Newletter GAL SGT aggiorna i tuoi dati.
Se non vuoi ricevere le nostre comunicazioni annulla l'iscrizione alla newsletter.
GAL SGT Sole Grano Terra
galsgt.it
Email
YouTube






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
GAL SGT · Via Croce di Ferro, 32 · San Basilio, SU 09040 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp