Copy
View this email in your browser
Settembre 2020
La terapia occupazionale a distanza
La pandemia da COVID -19 ha interrotto la normale circolazione delle persone. I bambini autistici o con disturbi da ADHD sono costretti a rimanere a casa, privati dei servizi utili al loro sviluppo. Il Programma Rishilpi per la Salute ha preso l’iniziativa di continuare a seguirli e a erogare i propri servizi online utilizzando l’applicazione WhatsApp, al fine di monitorare le loro condizioni e di condividere con i genitori informazioni utili alla loro gestione nell’ambiente domestico, per aiutarli a contenere i loro problemi. Gli specialisti guidano i loro assistiti e garantiscono così la partecipazione dei piccoli. 
I servizi online sono stati avviati il 28 luglio 2020 per quattro giorni alla settimana (sabato, domenica, martedì e giovedì) in sessioni di 40 minuti e sono stati portati avanti fino al 22 agosto.
La gestione domestica di questi bambini è faticosa per i genitori, ma grazie a questo servizio di supporto molte delle situazioni problematiche stanno migliorando. Sia i genitori, sia Rishilpi e i suoi operatori sono felici di poter utilizzare questi servizi eccezionali.
Rasel Gazi: un talento per l’informatica
Rasel Gazi è un ragazzo disabile fin dalla prima infanzia e proviene da una famiglia poverissima. Il padre è bracciante e la madre casalinga; Rasel è arrivato da noi il 14 aprile 2005 ed è stato subito aiutato attraverso i nostri servizi di fisioterapia e seguito in modo particolare attraverso il nostro programma educativo: oggi frequenta la classe decima che equivale alla nostra terza media. Sta mostrando grande interesse per l’informatica e per questo Rishilpi gli ha offerto la possibilità di studiarla con l’insegnante specifico della Scuola del Centro. Da consigli per il montaggio dei video e dei software di grafica. Qualche volta è lui stesso a dare lezioni di montaggio a Enzo, il nostro Direttore, che è felicissimo di imparare da un ragazzino giovane come lui! In futuro Rasel vorrebbe laurearsi in informatica e desidera mettersi al servizio dei disabili insieme alla Rishilpi per aiutarli nella riabilitazione sociale.
La trasformazione di Zahid Morol e della sua famiglia
Abbiamo incontrato Zahid nel 2003 mentre mendicava per strada all'età di soli 4 anni. Il padre di Zahid è morto, la madre Jobeda Khatun, di 65 anni, fatica molto a mantenere la famiglia. Zahid ha dieci fratelli e sorelle; cinque fratelli lavorano nei trasporti; sua sorella Shakhina Khatun lavora come donna di servizio ma vive con la madre e le è di grande aiuto e supporto. Le altre quattro sorelle sono sposate e vivono con i rispettivi mariti. Zahid vive nell’ostello Rishilpi da diversi anni e  viene seguito dai nostri fisioterapisti ed insegnanti. Nel 2020 ha superato l’esame per il diploma di scuola secondaria presso l’Istituto tecnico di Satkhira con votazione GPA-3.54 (il massimo e' GPA 4). Inoltre è stato ammesso al corso di diploma quadriennale in Informatica del Politecnico Satkhira Nabo Jibon. 
La piccola casa in cui abita la famiglia è stata costruita da Rishilpi. A volte Zahid lascia l’ostello e va a stare per qualche giorno con la madre, la sorella e i fratelli. La loro casa oggi potrebbe godere anche dell’aggiunta di un bagno e Rishilpi sta lavorando per migliorare le condizioni di vita dell’intera famiglia,. Tutti sono fieri dei progressi di Zahid (a cui abbiamo dato l'affettuoso soprannome "Topolino")!
La Giornata Internazionale dei Lasciti 13 settembre
Questa giornata è stata creata perchè meno della metà degli italiani conosce la possibilità di fare - un piccolo o grande  -lascito solidale nel loro testamento, il suo valore per dare continuità alle scelte di una persona in vita e la complementarità con i lasciti alla propria famiglia. 
"In questo periodo in cui tutti noi siamo stati isolati ma ancor più uniti nel lottare contro la stessa pandemia nel mondo, stiamo riscoprendo il valore della quotidianità. Oggi, che piano piano riprendiamo le nostre attività, il valore delle giornate piene porta a ripensare al presente ma anche al futuro. Scegliere di dedicare un lascito alla Rishilpi significa lasciare un ricordo indelebile nella memoria di tutti noi, dare la possibilità di crescere in serenità a moltissimi bambini, far sì che il proprio nome sia legato ad un senso di  gratitudine che ci motiva nel portare avanti con fiducia il "Progetto Uomo" contro le ingiustizie di questo mondo ogni giorno".
Il Direttore Vincenzo Falcone 
Vi ricordiamo che potete trovare tutte le informazioni utili qui: 
https://www.rishilpibd.org/lascitisolidali/
Per sostenerci potete scegliere l'adozione a distanza o fare una donazione libera indicando, se desiderate, il progetto cui volete contribuire  - salute, acqua, educazione, lotta ai matrimoni precoci.

Progetto Uomo Rishilpi International Onlus
Banca: Intesa Sanpaolo div. Terzo Settore IBAN IT59Z0306909606100000077515 
C/C Postale 1017004688
Facebook
Website
YouTube
Copyright © *|2020| LIST:Rishilpi International Onlus
Our mailing address is: segreteria@promuomorishilpi.org
Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list.